Semi di prezzemolo: quando e come raccoglierli

0

Posted by Beatrice | Posted in Senza categoria | Posted on 19-09-2015

image

I semi rappresentano gli ultimi doni della stagione che le piante ci fanno.

Dopo due anni passati nel nostro orto o in vaso sui nostri balconi la pianta di prezzemolo, prima di morire, produce delle infiorescenze da cui ricaveremo i nostri semi.

Terminata la fioritura, infatti, gli steli diventano marroni ed é allora possibile raccogliere i semi di prezzemolo. Anche quest’ultimi, per essere pronti alla conservazione, devono avere una colorazione marroncina.
Il periodo migliore va da fine agosto alle prime settimane di settembre.
Fate attenzione a non lasciarli troppo sugli steli altrimenti rischierete che cadano spontaneamente al suolo o che siano portati via dal vento.

imageimage

Quando sono ben essiccati i semi del prezzemolo devono essere conservati, in un luogo buio e non umido, possibilmente in bustine di carta o in contenitori a chiusura ermetica.
I semi, così mantenuti, durano diversi anni.


Un consiglio
: la prossima volta che pianterete i semi di prezzemolo, fate attenzione che la terra non sia la solita in cui si trovava la pianta “madre” perché potrebbe essere povera dei nutrienti necessari alla loro corretta crescita.

Write a comment