Vai al contenuto

Vasetto-yogurt-per-piante-(2)

Avete letto il nostro post sull'orto verticale?
Se vi è piaciuto vi invitiamo a leggere questo breve tutorial su come preparare i piccoli vasetti di piante aromatiche.

Da prassi partiamo con il materiale che ci occorre (a proposito, hai già visto i set di attrezzi da giardino indispensabili per il tuo orto?). ...continua a leggere "Vasetti per piantine: ecco come farli"

2

Orto_Pancali

Le scuole stanno per finire e fra pochi giorni bambini pieni di vitalità animeranno, a tempo pieno, le nostre giornate.
Pensavamo di darvi una piccola idea per passare del tempo con loro all'aria aperta.
È un'idea collaudata; l'ho proposta la scorsa estate ai campi solari ed è stata un successo!
I miei aiutanti, di età compresa fra i 6 ed i 10 anni, hanno realizzato un profumatissimo orto verticale.

Orto_Bambini

Vediamo gli attrezzi che ci occorrono: ...continua a leggere "Orto verticale: prepariamone uno insieme"

6

 

 

Dato l’interesse che avete mostrato per il nostro post precedente (videoricetta del mojito) vogliamo proporvi un piccolo approfondimento a riguardo...e abbiamo intenzione di prenderla un po’ alla larga. Allora non resta che finire di leggere questo post e scoprire dove vogliamo condurvi.

Cos’è la yerba buena?
 Nei paesi di lingua spagnola, il termine “Yerba Buena” è usato per indicare un certo numero di piante aromatiche più o meno attinenti con le specie Satureja o Clinopodium. Si riferisce, cioè, alla specie locale di menta, che varia da regione a regione.

Generalmente sono arbusti selvatici che possono però essere coltivati nei nostri orti e giardini. A Cuba con il termine yerba buena ci si riferisce generalmente alla mentha nemorosa, detta anche menta cubana. Questa varietà ha il pregio di avere un aroma gradevole ma un gusto più delicato rispetto alle altre.

Dove metterla a dimora? ...continua a leggere "Come coltivare la yerba buena (Hierba buena)"

2

Mojito + tramonto + mare = AAAHHHH!!!!!!!

Oggi vi proponiamo la video-ricetta del famoso cocktail cubano preparato dal nostro amico Lele. Potete vedere nel video i passaggi essenziali per la sua realizzazione, comunque se vi siete persi qualcosa non disperate….sotto troverete ingredienti, dosi e un piccola giuda riassuntiva.

ingredienti e dosi: ...continua a leggere "VIDEOMOJITO…all’europea"



12 mesi passati insieme a vangare, concimare, piantare, annaffiare, raccogliere, cucinare, mangiare...e scrivere.

Ebbene sì,la nostra creatura sta crescendo!

Non tutto è sempre andato come lo avevamo progettato, la fatica è stata maggiore di quella preventivata, il tempo che non bastava mai e noi, spesso, incapaci di districarci fra i mille impegni...

Ma a un anno di distanza possiamo dirci orgogliose e soddisfatte di quanto siamo riuscite a fare e ad imparare.

Un grazie speciale a tutti voi che ci avete supportato e sopportato, senza lettori che senso avrebbe un blog?!?

Un abbraccio,

Bea e Gaia

Fedeli al nostro credo green oggi proponiamo una valida alternativa all’isola ecologia o al cassonetto.
Giardini, orti e le nostre cucine producono una quantità esorbitante di “rifiuti verdi” e allora perché non trovare un modo utile ed economico di riciclarli?

La natura ci insegna che niente si spreca ma tutto può essere trasformato. Vi diamo alcuni facili consigli per creare l’humus “fai da te” da restituire alla vostra terra.

NB: Sul web si trovano anche interessanti offerte che ci possono aiutare, come ad esempio questo attivatore di compostaggio che a soli 28,95€ ci facilita la vita.

Non sono necessari particolari attrezzi da giardino, per cominciare occorre sapere cosa si può compostare: ...continua a leggere "Come fare il compost domestico per nutrire il tuo orto: facile e veloce"

Questa è la ricetta che abbiamo seguito per preparare il pesto con il nostro basilico. Sicuramente non è l’autentica ma vi possiamo assicurare che il risultato non vi deluderà! ...continua a leggere "Pesto alla genovese: ecco la ricetta"

 

Come fare il prodotto saponoso per l'orto

Hai già provato con  il macerato d’ortica? Il suo odore pungente ti ha fatto girare la testa?

Allora oggi ti proponiamo un’ alternativa per allontanare gli ospiti indesiderati dal tuo orto: il Preparato Saponoso! Più gradevole del macerato di ortica ma con minore efficacia e sconsigliato per grandi colture da trattare.

La ricetta è semplice e gli ingredienti, oltre ad essere estremamente economici, sono facilmente reperibili: ...continua a leggere "Preparare la soluzione saponosa per il tuo orto in 5 mosse"

9

 

Dalle nostre ricerche è emerso che questo macerato è un “must” dell’agricoltura biologica, non potevamo certo farcelo scappare!

Ci siamo documentate e abbiamo deciso di provarlo, in prima persona, nel nostro orto. La sua preparazione si è rivelata facile, gli unici inconvenienti sono stati il suo odore forte e le punture sull’avambraccio ogni volta che toglievamo le piante più alte (le mani erano salve grazie ai nostri inseparabili guanti :)).

Per prepararlo occorre la pianta intera di ortica eccetto le sue radici, che vanno eliminate. Il periodo migliore per coglierla è maggio, perché presenta maggior quantità di elementi nutritivi, ma, comunque, in generale la raccolta si può effettuare per tutta l’estate; le piante poi possono essere seccate ed usate quando ne abbiamo bisogno.

Premesse fatte passiamo adesso alla ricetta della “pozione”. ...continua a leggere "Macerato d’ortica: dosi, preparazione e somministrazione"

L'ape è un insetto utile per coltivare il tuo orto in modo naturale

Nella settimana internazionale che promuove la diversità biologica e nell’anno internazionale delle foreste non potevamo non fare un post che celebra questa risorsa condivisa.

Gli insetti impollinatori (detti anche pronubi) come api, farfalle e bombi garantiscono la nascita di nuove piantine e soprattutto ci aiutano ad ottenere varietà incrociate. Sono indispensabili per il mantenimento della biodiversità vegetale, anche nel nostro orto.
Sapevate che il loro numero si è dimezzato negli ultimi 6 anni?
Gli esperti correlano questo trend negativo con l’uso sempre più massiccio di pesticidi ed agrofarmaci di ultima generazione. La contaminazione è la principale causa della mortalità cronica che colpisce questi insetti. ...continua a leggere "Promuovere la biodiversità nell’orto con gli insetti impollinatori "