Vai al contenuto

Coltivare le cipolle

Alzi la mano chi non ha mai trovato nella propria dispensa almeno una cipolla germogliata 😀

Per tutti gli altri ci siamo noi, con i nostri consigli pratici e semplici per coltivare le cipolle, a darvi idee su come utilizzarle.

Se nel precedente post abbiamo parlato dei bulbilli dell'aglio e come piantarli per ottenere un nuovo raccolto, oggi faremo più o meno la stessa cosa con la cipolla, sinergica all'altro ortaggio bulboso.
Iniziamo per gradi; per prima cosa è necessario conoscere la materia che andiamo a trattare.

SI FA PRESTO A DIRE CIPOLLA

Noi la conosciamo come cipolla ma il suo nome scientifico è Allium Cepa. È una pianta erbosa biennale ma, per fini di consumo, il suo ciclo vitale viene ridotto ad un anno.

Inserita tradizionalmente fra le Liliaceae viene recentemente considerata da alcuni studiosi un membro della famiglia delle Amarylliaceae esattamente come accade per l'aglio.

Il bulbo è la parte commestibile e si forma per ispessimento delle foglie che si trasformano in tuniche succulenti e carnose, ricche di sostanze di riserva. Alloggia sotto terra e da questo si originano le parti aeree (foglie vere e proprie e lo stelo) che andranno poi a crescere in superficie fino ad arrivare anche a più di 100cm di altezza.

In natura ne esistono molte varietà, diverse per aspetto, precocità e zone di produzione. Il principale criterio di classificazione riguarda il colore delle tuniche esterne.

In base alla buccia avremo perciò: ...continua a leggere "Coltivare le cipolle in 10 passi"

Coltivare l?aglio

La primavera sta per tornare ad accoglierci con la sua esplosione di vita e di colori. Fra poco i lavori nei nostri orti riprenderanno a pieno regime ma nel frattempo che fare?

Febbraio, quando il freddo sta allentando la sua morsa, è il mese più adatto per mettere a dimora i bulbi d'aglio.

Per vedere cosa e come dobbiamo fare in dettaglio prendiamo in prestito la regola delle 5W dal giornalismo anglosassone con una nostra piccola aggiunta.

Piccola digressione... Sono pur sempre un'educatrice ed un'insegnate; prendo spunto da cosa faccio in aula con i miei bambini per fonderlo con questa mia passione.

Ma torniamo a noi! ...continua a leggere "Coltivare l’Aglio: Tutte le Risposte che Cercavi"

Le erbe aromatiche, che siano originarie dell'area mediterranea o arrivate a noi in tempi antichi dall'Africa o dall'Asia, sono ottime amiche in cucina. Grazie agli oli essenziali di cui sono ricche, ci aiutano a contenere l'utilizzo del sale durante la preparazione del nostro pasto ed apportano vitamine, minerali e principi nutritivi utili al metabolismo cellulare e alla digestione...senza tralasciare che ci regalano un piacere olfattivo unico.

Dobbiamo anche ricordarci che sono ottime alleate anche sul campo, infatti attraverso le consociazioni (vedi di più sull'orto sinergico)con le altre piante dell'orto creano effetti positivi scacciando, in maniera del tutto naturale, insetti nocivi e arricchendo il terreno di sostanze utili per la crescita delle loro vicine.

QUESTO POST CONTIENE LINEE GENERALI ADATTE AD OGNI ERBA AROMATICA O SPEZIA, dopo la premessa si comincia! ...continua a leggere "Erbe Aromatiche e Spezie: Ecco Come Coltivarle"